La verità sul caso Harry Quebert, Joel Dicker.

Domenica 8 luglio: sole, vento, caldo, mi ritrovo a sognare il mio mare con un libro fra le mani. Nel mio immaginario, la classica lettura estiva è il romanzo thriller/poliziesco, ci vuole qualcosa che tenga viva l’attenzione che non faccia calare la palpebra visto che già tutto il resto contribuisce a farci sentire stanchi e assonnati.

7129243_1667229

Anche oggi mi ritrovo a parlare di un esordio letterario, non è un libro esattamente di nuova pubblicazione, ma lo considero un evergreen: vale sempre la pena leggerlo e rileggerlo. La verità sul caso Harry Quebert è il classico libro che tiene letteralmente lo sguardo incollato alle pagine, ha tutte le carte in regola per essere definito un Romanzo thriller: la trama è ben sviluppata, le descrizioni dei personaggi e degli eventi è perfetta, mai eccessiva o poco esaustiva, il finale è un vero e proprio schiaffo in faccia inaspettato.

“Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d’America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell’oceano. Convinto dell’innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent’anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.”

Da questo romanzo sarà tratta la versione cinematografica, indiscrezioni dicono che il professore Harry Quebert sarà interpretato da Patrick Dempsey (il dottor Stranamore di Grey’s Anatomy).

images

Voi quale libro leggete sotto l’ombrellone?

Manu

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...