GialloSvezia: si ritorna a Fjällbacka!

Come ogni martedì, mi piace parlare del romanzo svedese ed oggi non posso fare a meno di continuare a parlarvi delle indagini di Erika e Patrick! Il secondo romanzo pubblicato da Camilla Lackberg nel 2004, è stato pubblicato da Marsilio solo nel 2010, si intitola Il predicatore.

9788831706810_0_0_303_75

Vi riporto un estratto della trama:

Da più di vent’anni una dolorosa faida lacera la famiglia Hult: Ephraim, il predicatore che infiammava le folle promettendo guarigione e salvezza, ha lasciato ai suoi discendenti un’eredità molto controversa. Il peso del sospetto continua a gravare su un ramo del clan, coinvolto suo malgrado nella sparizione di due ragazze risalente a molti anni prima. Una vicenda che nel delizioso paesino di Fjallbacka, sulla costa occidentale della Svezia invasa dai turisti per la bella stagione, torna a essere sulla bocca di tutti dopo l’omicidio di una giovane donna, quando in una splendida gola naturale, sotto quel corpo martoriato, la polizia scopre anche i resti di due scheletri. La calda estate di Erica Falck e Patrik Hedstròm, che presto avranno un bambino, viene cosi sconvolta da un’indagine che, in un’angosciosa lotta contro il tempo, cerca di sviscerare i meccanismi della seduzione del potere, sfidando la malevolenza di una piccola comunità di provincia carica di segreti. In questo secondo episodio della serie di Erica Falck, Camilla Lackberg si conferma maestra nel tessere gli intrighi di una società chiusa, dove l’apparenza conta sopra ogni cosa e scoprire cosa accade realmente nella vita degli altri si rivela un’impresa alquanto complessa.

La storia d’amore tra Erika e Patrick, nata nel primo romanzo, fa da cornice a un quadro già perfetto: i romanzi di Camilla Lackberg creano una vera dipendenza, io ho iniziato La principessa di ghiaccio ignara dell’ossessione che sarebbe nata.

Ad oggi mi restano da leggere gli ultimi due episodi (Il domatore di leoni e La strega), chi di voi ha letto tutte le indagini di Erika e Patrick?

 

Manu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...