Mef consiglia… Regina di ossa, di Alisa Kwitney.

Il 12 giugno sono riuscita a mettere le mani su questa nuova pubblicazione: una rivisitazione fantasy dark di Frankenstein. Se, come me, avete amato la Creatura di Mary Shelley, rimarrete stregati dalla storia di Lizzie e Victor.

Sinossi:

Quando Elizabeth Lavenza si iscrive a Ingold, prima e unica studentessa di Medicina, capisce subito che dimostrare quanto vale a compagni e professori sarà cosa ardua. Così quando s’imbatte in un bio-meccanico difettoso – una delle creature che la scuola sta riportando in vita, usando cadaveri di giovani uomini allo scopo di addestrare un esercito di soldati-automi da spedire in guerra – si offre di ripararlo per farsi notare. Ma questo bio-meccanico sembra aver conservato ricordi, sentimenti… e una coscienza. Elizabeth scopre che si tratta di Victor Frankenstein, brillante studente di Ingold deceduto in circostanze misteriose, e ne è pericolosamente attratta. Si ritrova così invischiata in una rete di segreti, intrighi e oscuri esperimenti che paiono implicare la Regina Vittoria.
Un romanzo Dark e sensuale, un fantasy intrigante dalle suggestive atmosfere vittoriane.

**************

Frammenti:

“Mi chiamo Victor e sono stato avvelenato da quello che consideravo il mio migliore amico.”

“Non puoi negare che i vecchi corridoi di pietra hanno un sentore freddo, polveroso, sepolcrale… come se la presenza dei vivi non riuscisse a cancellare del tutto gli echi dei morti.”

“Trattavano le donne alla stregua dei cani: creature più nobili e più semplici degli uomini.”

“Ti prego, Dio, imploro’, non lasciarmi qui, sospeso tra il sapere e il non sapere.”

“Quando sarai più grande, capirai che ciò che uno merita e ciò che uno ottiene di rado corrispondono.”

“Sapere aude. Abbi il coraggio di sapere.”

************

Elizabeth è la figlia di un geniale scienziato e inventore. Rimasta orfana, il suo unico sogno è diventare un bravissimo medico e con enormi difficoltà, verrà ammessa alla prestigiosa Accademia di medicina e scienze biomeccaniche. Lontana dalla sua terra, non solo, dovrà affrontare un rigido sistema maschilista e autoritario ma si troverà coinvolta in una cospirazione politica che metterà a repentaglio il regno della regina Vittoria.
Infatti, alla Ingold, non tutto è come sembra.
Non sai di chi puoi fidarti. E se incontri, casualmente, un biomeccanico brillante, spiritoso, con gli occhi color del cielo, non puoi non innamorarti di lui.
Victor era venuto a conoscenza degli oscuri segreti dell’Accademia ed è per questo che è stato assassinato.
Con l’aiuto di Will, Byram e la giovane infermiera Aggie, Lizzie e Victor, cercheranno di salvare se stessi ed a capovolgere un sistema corrotto tenendovi con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...