Mef consiglia… Amore eterno, di Claire McFall.

Un’altra nuova scossa al mondo Fantasy.
E che scossa!
Primo volume di un avvincente trilogia, Ferryman scava nei due grandi regni dell’ignoto: Amore e Morte.
Ma da dove arriva l’ispirazione che ha dato vita a questo romanzo?
Semplice, da un sogno “folle”!

Sinossi

Dylan ha quindici anni e quando una mattina decide di andare a trovare il padre, che non vede da molto tempo, la sua vita subisce un drastico cambiamento: il treno su cui viaggia ha un terribile incidente. Dylan sembrerebbe essere l’unica sopravvissuta tra i passeggeri e, una volta uscita, si ritrova in aperta campagna, in mezzo alle colline scozzesi. Intorno non c’è anima viva, a parte un ragazzo seduto sull’erba. L’adolescente si chiama Tristan e, con il suo fare impassibile e risoluto, convince Dylan a seguirlo lungo un cammino difficile, tra strade impervie e misteriose figure che girano loro intorno, come fossero pronte ad attaccarli da un momento all’altro. È proprio dopo essersi messi in salvo da questi strani esseri che Tristan le rivela la verità… lui è un traghettatore di anime che accompagna i defunti fino alla loro destinazione attraverso la pericolosa terra perduta. A ogni anima spetta il suo paradiso, ma qual è quello di Dylan? L’iniziale ritrosia di Dylan e l’indifferenza di Tristan si trasformano a poco a poco in fiducia e in un’attrazione magnetica tra i due ragazzi che non sembrano più volersi dividere. Arrivati al termine del loro viaggio insieme, Dylan proverà a sovvertire le regole del suo destino e del mondo di Tristan, pur di non perderlo.

Frammenti

“Qual è la cosa più appropriata da indossare quando stai per incontrare tuo padre per la prima volta?”

“La luce svaní, il rumore esplose e il mondo finí.
Silenzio.”

“Lo guardò negl’ occhi  ed ebbe l’impressione che tutto il mondo circostante sbiadisse nel nulla.”

“Lui non aveva il potere di cambiare le cose e, anche se avesse potuto, sarebbe stato comunque sbagliato.
Non stava a lui giocare a fare Dio.”

“《Non ti perderò 》, ripeté
《Credimi》.
《Ti credo》, gli rispose e questa volta era sincera.”

“Era sbagliato.
Era vietato.
Così come lo era ogni sentimento che provava per lei.”

“Noi stiamo tentando di fare qualcosa in cui nessuno è mai riuscito.”

“Esiste l’amore oltre la morte?”

Dylan ha 15 anni, timida e silenziosa, vive a Glasgow con la madre.
Il padre l’ha abbandonata quando aveva solo 5 anni e da allora, il suo nome, come il ricordo del suo viso è sbiadito, come una nebbia fitta tra i ricordi.
Trepidante, come ogni adolescente che si prepara alla grande avventura della sua vita, sale sul quel treno che non  giungerà mai a destinazione.
Un’incidente, Dylan, è l’unica a non uscirne viva.
Adesso è nella terra perduta quella terra che divide i due mondi, insieme all’unico essere capace di guidarla: Tristan, il traghettatore.
Tra insidie e  feroci Demoni, Dylan, dovrà  attraversare quel luogo ,scoprire la verità sulla sua morte e scendere a patti con essa.
La parte più difficile non sarà superare il confine splendente che divide i due mondi, ma la scelta di andare oltre e riuscire a lasciarsi alle spalle il traghettatore di cui si è perdutamente innamorata.

Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...