“Le nostre gambe sono fatte per viaggiare, la lunghezza dei passi non conta”: La felicità delle piccole cose, di Caroline Vermalle.

Ho iniziato a leggere questo promettente romanzo francese con la speranza di alleggerirmi, di prendere una dose smisurata di zucchero e di scrollarmi di dosso un po’ di cinismo. In parte ho raggiunto i miei obiettivi, in parte invece mi sento di aver aggiunto un piccolo carico ai miei pensieri. Come sempre, a me sono… Read More “Le nostre gambe sono fatte per viaggiare, la lunghezza dei passi non conta”: La felicità delle piccole cose, di Caroline Vermalle.

“Si amarono l’un l’altro sospesi su un filo di neve”: Neve, di Maxence Fermine.

Ebbene sì, sono sopravvissuta a una settimana in cui ho dovuto far conciliare le esigenze di tutti (tranne le mie), i libri sono stati un vero e proprio strappo alla regola, per non dire un lusso. Oggi inizia la mia “seconda” vacanza in provincia di Ragusa, posto in cui torno ogni estate anche con la… Read More “Si amarono l’un l’altro sospesi su un filo di neve”: Neve, di Maxence Fermine.

“Ci sono tanti mondi, ma una sola vita”: Vita degli elfi, di Muriel Barbery.

Il primo vero traguardo raggiunto durante le vacanze in Puglia é stato riuscire a finire un libro: é stata un’impresa titanica, la forza di volontà é stata superiore ad ogni altra cosa, anche perché io ho il problemino che dopo un po’ di giorni devo assolutamente chiudere un libro e aprirne un altro. La lettura… Read More “Ci sono tanti mondi, ma una sola vita”: Vita degli elfi, di Muriel Barbery.